Concessionaria Pubblicitaria e Barter media company
Concessionaria Pubblicitaria e Barter media company

Selezioniamo e proponiamo ai nostri clienti
i migliori prodotti al miglior costo

Basso impegno di liquidità e benefici al cash flow aziendale
Acquistare pubblicità pagando con i propri prodotti significa non impegnare la liquidità aziendale e migliorare il cash flow aziendale che possono essere, a loro volta, investiti verso altri obiettivi aziendali.
Valorizzare le giacenze e gli stock di magazzino ottimizzando i profitti
Beni in giacenza, eccedenze di scorte in magazzino, prodotti obsoleti. In un solo termine, valore immobilizzato. Con il cambio merce pubblicitario tutti questi prodotti iniziano a generare business e a ottimizzare i profitti aziendali.
Visibilità del brand e del prodotto/servizio verso nuovi canali di vendita
I prodotti acquistati vengono collocati sul mercato attraverso canali di vendita sicuri e garantiti con accesso riservato ad un database di soli iscritti, acquirenti fidelizzati in grado di generare feedback e allargare la rete clientelare.
Investire nel marketing aziendale anche quando i budget sono chiusi
I tagli al budget della comunicazione non sono più un problema. Il cambio merce pubblicitario permette di incrementare i piani marketing aziendali senza intaccare le risorse monetarie a disposizione e di usufruire di campagne pubblicitarie sempre nuove ed aggiornate.
Doppio beneficio: spazi pubblicitari e visibilità verso i clienti del barter media
La visibilità generata dal cambio merce pubblicitario si raddoppia: le scorte e gli stock di magazzino oltre a valorizzarsi economicamente, vengono convertiti in campagne pubblicitarie e godono di visibilità sui media. Allo stesso tempo, i prodotti ritirati vengono presentati ad un mercato alternativo a quello tradizionale del brand che beneficia, a sua volta, anche di questa forma di visibilità.
Utilizzare il credito di imposta/bonus pubblicità su investimenti pubblicitari
Grazie al credito di imposta/bonus pubblicità introdotto dal Governo nel 2018, le imprese, i lavoratori autonomi e gli Enti non commerciali possono portare in detrazione quota parte degli investimenti pubblicitari (50% nel 2021) fatti su stampa quotidiana e periodica, anche online, e sulle emittenti televisive e radiofoniche.
Hai un prodotto da vendere? ti interessa un prodotto specifico?
Contattaci su whatsapp

Barter Media Company